martedì 25 luglio 2017

Dessert per la dieta low carb e chetogenetica

Un dessert per le persone che seguono le dieta a basso contenuto di carboidrati. 





I menù per la prima colazione e i dessert, adatti alle persone che usano la dieta ipoproteica o chetogenica, sono, quasi sempre,  a base di uova, panna, mascarpone, salumi e molte volte si usano anche prodotti per l'infanzia come gli omogenizzati.

L'uso di uova, becon, prosciutto, panna, etc. può, molte volte, annoiare, nauseare e disgustare le persone, per ovviare a questo inconveniente, che può causare la rinuncia alla dieta, si possono creare nuovi dessert Low Carb.
Questa ricetta è indicata anche per le persone intolleranti al latte vaccino

LowCarbCocco


Il LowCarbCocco è una preparazione che si può collocare tra la gelatina e la mousse, una ricetta molto buona e gustosa.

La preparazione del LowCarbCocco è veloce e facile.





Ingredienti LowCarbCocco gelatina 

Acqua di cocco 150 ml
Latte di cocco  150 ml      Leggi come prepararlo artigianalmente 
Cocco disidratato  5 g
Semi di chia    5g
Mandorle sgusciate tostate 5 g
Gelatina 12 g
A piacere si può aggiungere della vaniglia o zucchero di cocco 



Ingredienti LowCarbCocco mousse 

Acqua di cocco 200 ml
Latte di cocco  150 ml
Cocco disidratato  5 g
Semi di chia    5g
Mandorle sgusciate tostate 5 g
Gelatina 12 g
A piacere si può aggiungere della vaniglia o zucchero di cocco


Preparazione

In un contenitore mettete  i semi e il cocco disidratato, versate 150 ml ( 200 ml) di acqua di cocco e mescolate il tutto.

Lasciate in ammollo i semi di chia e il cocco disidratato in modo tale che i semi di Chia rilascino la loro mucillagine e il cocco riprenda corposità.
Il tempo ammollo può essere tutta una notte o minimo 2 ore.

Mettete in forno le mandorle sgusciate tagliate a pezzettini e fatele tostare leggermente.

Quando i semi  e il cocco saranno reidratati aggiungete il latte di cocco, mescolate ed aggiungete lentamente la gelatina in modo da non far formare grumoli.

Quando il liquido sarà omogeneo, versatelo in un pentolino, mettetelo sul fornello e a basso calore mischiate il preparato sino ad ottenere un liquido uniforme senza grumoli.

Il liquido pronto versatelo in un contenitore, ricoprite con le mandorle e riponetelo in frigorifero in modo tale che si solidifichi, dopo circa 3 ore è pronto

Le calorie e i carboidrati di questo dessert variano a seconda del tipo di latte e di acqua di cocco che usate.

Nel caso specifico di questo esempio illustrato dalle foto il valore energetico è di

Kcal 321
Proteine 12 g,
Lipidi 17,3,
Carboidrati 12 g
Fibre 2,7 g
Colesterolo 0 g

Se ti è piaciuto il post, per favore condividilo, grazie 

Mara Sol e Antonio G.Traverso
@DrTraverso © 2017